Day 26 #cal2013

delta777

Poco da raccontare, se non moooolte ore di volo. Ma ne valeva la pena.

Dunque meglio far parlare il primo storytelling basato suo checkin di Foursquare che, grazie al mitico Tripline, è già bello, pronto e confezionato.

Enjoy

Annunci

Day 25 #cal2013 – Endeavour

Penultimo giorno di vacanza dedicato al California Science Center per ammirare e capire meglio da vicino lo Shuttle Endeavour.

20130908-215422.jpg

Come nella miglior tradizione dei musei scientifici americani l’ingresso è gratuito, mentre la visita al colosso dello spazio costa solamente 2 dollari.

Gran parte del museo è interattiva, con molte simulazioni e altrettante aree test dove provare comprensione e abilità.

C’è un area dedicata alla prevenzione dei terremoti molto interessante che fa capire come in questi luoghi si conviva con il fatalismo ma anche con grandi tecnologie e allenamento per ridurre al minimo gli effetti del sisma.

L’area dedicata all’Endeavour è molto ben strutturata e racconta nei minimi dettagli le 25 missioni dello Shuttle, tuta la sua storia, compresa la 26ma missione, ovvero il ritorno a Los Angeles per lil definitivo pensionamento nell’hangar del museoMission 26 The Big Endeavour,

Pomeriggio di relax a Manatthan beach……detta anche Beach Volley City e giudicate voi il perchè dalla foto :)

20130908-221737.jpg.

Sul pier c’è anche una ‘walk of fame’ dedicata ai campioni di questo sport..

Ultime ore con il naso all’insù per prendere l’ultimo sole, poi consegna dell’auto a noleggio e cena cubana con l’amico Paolo che ci ha dato un sacco di consigli sulla sua California.

20130908-222542.jpg

Domani pomeriggio inizia il viaggio di ritorno.

Day 24 #cal2013 – Come a casa nostra

Di solito ci attrezziamo sempre con le mappe sullo smartphone ma a Los Angeles quasi non ci servono più.
Sembra strano, ma in una delle più grandi città del mondo riusciamo a muoverci con disinvoltura.

Questa è una città dove senza auto sei morto. Son poche le zone dove passeggiare: La promenade di Santa Monica, i vari pier sull’oceano, la promenade di Venice beach, Rodeo Drive a Beverly Hills, il distretto dell’ oro a downtown e 4 passi per Hollywood. Per il resto solo auto.

Però, essendo la quarta volta che ci veniamo, ormai sappiamo quali sono le arterie principali, ovvero autostrade e grandi boulevard che tagliano la città in orizzontale, verticale e diagonale. Una volta che hai capito dove stanno i 4 punti cardinali e le zone principali, il gioco è fatto.

Stasera una frase: ‘la Lincoln è più corta, ma se prendiamo la 10 in un attimo siamo sulla 405 sud e usciamo alla Sepulveda‘ ci ha fatto capire che ci sentiamo sicuri, come a casa.

Oggi abbiamo girovagato fra le spiagge cittadine. Prima Marina del Rey, poi Venice e infine Santa Monica.

Un po’ di foto della splendida giornata, ancora senza Marine layer per cui possiamo ritenerci fortunatissimi.

20130907-220930.jpg

20130907-221004.jpg

20130907-221029.jpg

Prima del tramonto abbiamo passeggiato un po’ per Santa Monica prima di finire la serata a fare i tamarri da In-n-out praticamente sulla pista di atterraggio, guardando i boing sopra di noi (ne atterra uno ogni 2 minuti) a poche decine di metri.

Domani si va sullo Shuttle Endeavur …. e chi ci ferma più?

Day 23 #cal2013 – Surf City

Stamane siamo stati a Huntington Beach, detta anche ‘Surf City’ perchè è caratterizzata dalla spiaggia più lunga della West Coast nonchè meta preferita dai surfisti californiani e tappa del campionato mondiale di specialità.

20130906-231757.jpg

Abbiamo passato tutta la mattina ad ammirare le evoluzioni dei surfisti e poi abbiamo curiosato fra i tantissimi negozi specializzati, disseminati lungo la walk of fame.

20130906-232156.jpg

La spiaggia è davvero una delle più belle fra quelle visitate in questi giorni e, fra le sue onde, ho fatto, probabilmente, l’ultimo bagno della stagione :(

20130906-232852.jpg

Pomeriggio buffissimo visitando Long Beach. Girovagando per Alamitos bay scopriamo una specie di Venezia californiana, ovvero una serie di isole dentro una laguna, con annesso canale ‘Rivo Alto’ :)

20130906-233853.jpg

Il resto del pomeriggio lo abbiamo passato lungo la spiaggia di Long Beach, larghissima e soleggiata ma purtroppo nemmeno paragonabile a quelle dell’Orange County.

Verso sera siamo andati a vedere gli aerei decollare sul mare di Marina del Rey, prima di prendere possesso della nostra camera d’albergo a Inglewood per le ultime tre notti a Los Angeles.

20130906-234223.jpg

Day 22 #cal2013 – I sapori del nuovo mondo

20130905-215541.jpg

Non riusciamo a schiodarci da Newport Beach, si sta troppo bene. Nel mentre prendo il sole (ormai son rosso come un’aragosta) e ammiro i surfisti, rimurgino sulle critiche infondate che alcuni amici hanno mosso su Facebook, al cibo americano.

Innanzitutto l’America ha grande ricchezza e abbondanza di materie prime per la tavola. Vogliamo parlare di pesce, con due oceani, laghi grandibcome l’Adriatico e fiumi e torrenti strapieni di trote e salmoni?

Vogliamo parlare di carne? Hanno allevamenti di tutti i tipi, bufali e bisonti.

Vogliamo parlare di ortaggi? Sto girando la California da quasi un mese e ho visto cose che voi umani ….. e il vino? L’ho bevuto a casa di un amico a Los Angeles e l’ho gustato in Napa Valley. Buonissimo.

Detto questo voglio andare controcorrente: I burger son buonissimi. Certo se pensate a quelli di McDonald o Burger King, non stiamo parlando della stessa cosa.

I burger americani vanno mangiati nei ristoranti e/o in locali specializzati che li preparano in 1000 varianti, anche di pesce o vegetali, nonchè salutisti a zero impatto di colesterolo.

E poi, specialmente qui in California la contaminazione messicana (predominante) e quella asiatica, hanno favorito la diffusione di nuove trndenze e piatti molte verdure crude, cotte e salse buonissime. Adoro la guacamole :)


20130905-220500.jpg

Vabbè so già che non convincerò i patiti della pasta, ma credo che ogni luogo, ogni contesto, ogni cultura, ogni stile di vita debba essere assaporato e vissuto in pieno con la sua speciale cucina.

Tornando ad oggi, abbiamo trovato questa buffissima curiosità, o meglio un FAKE da paura: http://www.gondolas.com

20130905-221251.jpg

Son riuscito persino a fotografare il gondoliere e i suoi clienti a fine ‘corsa’. Il ‘pope’ americano mi mancava. Diciamo che vista questa, posso tornarmene a Venezia :) Ho visto tutto!

20130905-221549.jpg

Fine giornata con rentrée americana fra Annamaria e la sua amica Monica. Things happen :)

Domani Ci aspetta Los Angeles.

20130905-222133.jpg

Day 21 #cal2013 – stiamo benissimo

Ho poco da aggiungere, anzi tantissimo.
Clima, sensazioni, pensieri, emozioni e ….. fantasie. Stiamo benissimo, quest’ultima settimana nel sud della California è dedicata a relax, ergo pubblico un po’ di foto e torno o sognare.

1) Laguna beach

20130905-094547.jpg

2) Gli amichetti che abitano le coste del Pacifico

20130905-095339.jpg

3) Una cena americana durante il tramonto sull’Oceano, esattamente qui

!

20130905-095552.jpg

What’s LAVORO?

Day20 #cal2013 – Le onde del Pacifico

Poco da dire del 20mo giorno. Mare, sole, e ancora sole, palme e surf e sole e ancora sole, tanto che la mia pelle urla.

Siamo a Newport Beach nell’Orange County, un posto da sboroni e si vede!
Concessionarie della Ferrari, Maserati e persino della McLaren. Yatch da paura e ville galattiche. Residence con muro e guardie private. Roba tosta.

Come primo giorno decidiamo di rilassarci alla grande, per cui parleranno le foto della spiaggia e dell’oceano.

20130903-220914.jpg

Giuro che erano anni che non mi divertivo così tanto a giocare con le one. E che onde.
Per un po’ mi son fermato a guardare questi ragazzini….e i delfini che passavano al largo del Balboa Pier

e poi mi son lanciato fra le onde del freddissimo oceano. E sono pure sopravissuto :)
Domani Laguna beach e poi safari nell’oceano per cercar delfini e balene.
Keep in touch!

20130903-221807.jpg